Sì, nella versione Concreo. L’ottima tenuta impermeabilizzante e antimacchia della superficie di Concreo lo rende idoneo al suo utilizzo anche come piano cucina e bagno, tenendo conto di alcune peculiarità:

– Non utilizzare direttamente sul materiale strumenti taglienti o che possano incidere la protezione superficiale. Nel caso in cui la protezione venisse danneggiata utilizzare il Protettivo Trasparente eventualmente preceduto dall’Impregnante Fondo Colore, entrambi a marchio Concreo.

– Nelle parti a continuo contatto con acqua, come ad esempio nei bordi di incasso lavello, è preferibile isolare il fondo e il bordo lastra con utilizzo della Finitura Trasparente Concreo e sigillando le fughe con una idonea pasta siliconica.

– Evitare assolutamente il contatto con liquidi chimici aggressivi quali ad esempio diluenti, vernici o smalti per unghie ed evitare l’utilizzo di detergenti aggressivi quali Chanteclair o simili.

– Il materiale non subisce alterazioni fino a una temperatura di 160 gradi. Nonostante l’ottima tenuta al calore si consiglia quindi di evitare il contatto diretto per troppo tempo con fonti di calore dirette o con fondi roventi di pentole e padelle.

– Pulire lo sporco superficiale utilizzando detergenti neutri evitando sfregamenti con materiali abrasivi che ne possano rovinare la protezione superficiale.